Vi siete spogliati.

​Ho imparato ad accettare ed amare questo corpo solo negli ultimi anni, dopo i 40 direi. Da quando la bilancia ha raggiunto quell’80 tondo tondo. Qualcosa è scattato e improvvisamente davanti allo specchio mi sono detta: toh, eccomi qua, sono proprio io.
Dopo una vita a sentirmi dire e a sentirmi grassa, quando ero 20 kg meno di adesso, ma mai “giusta” per chi mi guardava.

Non è semplice crescere con tua mamma ti da della culona quando non lo sei, e solo quando lo diventi ti convinci che no, non lo sei. Perché io non sono una culona. Sono una donna morbida e accogliente, sono piena di sorrisi e abbracci, sono una mamma felice e una grafica che ama tantissimo quello che fa. Questo, tuttalpiù, posso essere.

#mispoglioperME

Antonella

Il mio fisico non è motivo di imbarazzo il mio fisico non è tanto diverso dal tuo…. Se tu mi guardi con superficialità è perché tu sei superficiale.. Io non cambio non posso cambiare ma posso amarmi… Noi non siamo un simbolo noi siamo noi, punto.

#mispoglioperME

Massimo

..Amati che gli altri ti ameranno! 

Inizia così la mia sfida con me stessa! Perché nascondersi dietro vestiti grandi e tutti neri? 

Sfoggia il tuo più bel sorriso, il miglior abito che tu possa avere…  i tuoi bellissimi prosciuttoni, i tuoi rotolini, si, fanno parte di te, di me… cavolo quanto sono bella!! Se tu ti senti bella gli altri lo notano! Eccome se lo notano!!! E sai perché? Perché tu sei davvero bellissima!! Sono bellissima! Amati… e tutti ti ameranno ♡ 

#mispoglioperME

Barbara

Per quanto tempo mi sono vergognata e sentita inadatta in questo corpo,quante volte ho guardato le altre e le ho invidiate per la loro taglia 44, quante volte mi annulavo, quante volte mi isolavo e l’unica consolazione l’ho trovata nel cibo. Era l’unica rassicurazione che avevo. Sono passati anni, quasi tutta la mia vita, poi ho guardato la persona riflessa nello specchio ed ho capito che non era così male, anche se metteva qualcosa di più femminile, di più colorato al posto del solito nero. Eh si..quante volte mi hanno detto “il nero sfina”. Ma ho deciso di non ascoltare più nessuno, nemmeno quella insidiosa vocina che per anni mi ha accompagnato, ho imparato ad amarmi,ad apprezzarmi per quello che sono,ho imparato ad amare ogni singolo centimetro del mio corpo. E da quella volta ho iniziato a vivere.

#mispoglioperME

Elisa

Il saper accettarsi ed amarsi è un percorso lungo e difficile, è un viaggio importante che dobbiamo essere in grado di fare tutti, perché solo attraverso di esso possiamo raggiungere l’Amore per noi stessi e il saper affrontare quotidianamente tutte le parole e le persone che incontreremo.

Nessuno deve aver l’opportunità ed il diritto di giudicarci, nessuno ha il potere di poter definirci e catalogarci. 

Imparando ad amarti e a volerti bene, riuscirai, se vorrai anche a cambiare quel qualcosa che non ami particolarmente di te.

#mispoglioperME

Alessandro & Teresa

Anni fa non avrei partecipato purtroppo, perché mi nascondevo molto e i giudizi delle altre persone sul mio aspetto fisico pesavano molto su di me. Io amo il mio corpo, amo la mia pancia, i miei fianchi, le mie gambe il mio petto, e non mi importa se non piaccio a qualcuno, d’altronde non si può piacere a tutti. 
Si dice che la bellezza sia negli occhi di chi la guarda; io mi guardo e mi vedo bello. 

#mispoglioperME

Claudio

Amati, anche se guardandoti allo specchio non farai altro che odiarti…

Amati, anche se uscendo di casa, ci sarà sempre qualcuno pronto a ridere di te…

Amati, quando ti senti in difetto, quando ti senti meno degli altri, quando avrai l’autostima così bassa da non farti nemmeno alzare la testa…

Amati, quando pensi di non essere poi così bella per quel ragazzo che ti piace…

Amati anche in quelle mattine quando, aprendo gli occhi, l’unico pensiero sarà “faccio schifo”…in quel caso, però, amati un po’ di più.

#mispoglioperME

Floriana

Mi guardo e non mi vedo. Solo grasso, cicatrici, smagliature. E quello stomaco che mangia cibo, anima e vita. Mi guardo e mi vedo. Sotto quel morbido c’è lavoro, muscoli, sacrificio, energia che preme per venire fuori, amore.

#mispoglioperME

Stefania

Mi spoglio per me perché dopo tanti anni sono riuscito a trovare quella forza e quell’equilibrio che mi mancavano.
Mi spoglio davanti a questo obiettivo per ispirare ed invogliare tanti Uomini e Donne a fare come me, a sbloccarsi, a pensare a Se stessi prima di tutti gli altri, a mettere l’amore per se stessi davanti a tutti.

Mi interessa ben poco quello che gli altri dicono o pensano, mi arrabbio quando lo fanno perché nessuno ha il diritto di giudicarci e isolarci, nessuno sa davvero cosa questo Corpo e questa Mente hanno passato per arrivare fin qui.
Anni di insulti e prese in giro
Anni passati da solo con me stesso

Anni in cui ogni gesto ed ogni parola erano legati al mio fisico.

Quindi ognuno di Noi deve prima imparare a non giudicare gli altri, perché quante volte vi sarà capitato di farlo con una ragazzo o uomo più magro del dovuto? Poi guardarsi allo specchio ed imparare ad accettarsi, a migliorarsi se si vuole ma con la consapevolezza di essere semplicemente Perfetti nelle nostre Imperfezioni.

#mispoglioperME

Alessandro


Vi amiamo.

Vi amiamo profondamente, anche senza conoscervi uno ad uno.

Vi amiamo perché siete mani che si stringono per lottare insieme.

Grazie di cuore a tutti coloro che stanno partecipando con coraggio al nostro #mispoglioperME.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...