​Oltre all’odio, oltre alla presunzione, oltre all’invidia c’è l’Amore.

In questi giorni sul nostro gruppo (Curvy Relovetion) si parla molto di commenti negativi e prese in giro e nel frattempo anche la modella plus size Natalie Hage è stata derisa da un uomo in uno dei suoi viaggi in aereo. http://www.105.net/news/tutto-news/234884/derisa-in-aereo-perche-grassa-ecco-come-ha-reagito-la-modella.html

Ovunque ci giriamo, siamo circondati da haters e soprattutto da tanta, tanta ignoranza.

Ogni giorno ci scrivono ragazze che si odiano e che si abbattono per i commenti altrui, donne affrante, donne ferite. Donne che vorrebbero poter vivere serenamente la loro vita e il loro corpo e che invece si trovano a sentirsi diverse e a vergognarsi.

“Ciao bellissime girl’s, post sfogo..ieri sono stata al mare,e per la prima volta in vita mia ho fatto il bagno con i pantaloncini e canottiera, mi vergognavo troppo e mentre tutti si divertivano in acqua io avevo il muso e non facevano altro che passarmi davanti secche strafighe, esco dall’acqua e un bambino dice alla madre “mamma guarda come e’ grossa” indicandomi,e la madre non gli ha detto niente. Ma che razza di madre è??? Il primo valore che insegnerò a mia figlia è mai offendere e mai giudicare, neanche con il pensiero!! “

S.

“Succede che una sera vai fuori a cena con i tuoi amici. Succede che, tra una risata e l’altra, si epiteta una ragazza (assente) con la parola “grassona”. Succede che, non abbastanza appagati, si epiteta l’ex di un’altra ragazza (assente) con le parole “brutto davvero”. Succede che mi girano i coglioni.

In un attimo ricordo tutto quello che ho vissuto, l’orgasmo mentale da controllo sul proprio corpo, i kg che andavano giù a picco, la “felicità” dei jeans larghi, … ma ricordo anche tutto quello che ho vissuto *male*, i 2 anni di bulimia… Per dirmi “MI VOGLIO BENE” ci ho messo anni.

La gravidanza, anni dopo, mi ha regalato la gioia di scoprire l’amore vero. E ben 117kg. 

… mi sono promessa che Mai più mi sarei fatta del male, MAI PIÙ MI SAREI FATTA SOPRAFFARE DAL GIUDIZIO ALTRUI. Ripensando a tutto questo, ieri sera, ho detto solo “NON AVETE IDEA DELLA MERDA CHE ALCUNE PERSONE VIVONO. IO EVITEREI.” 

Ed è bastato.

È bastato anche a me.”

M.

“Alle medie venivo presa in giro perché dal colletto della maglietta fuoriusciva l’etichetta e anziché una #S c’era una #XL…

Alle superiori venivo sempre guardata in malo modo perché quando si faceva educazione fisica non riuscivo a fare alcuni esercizi o perché mi vergognavo a farne altri.

Finita la scuola credevo finalmente di essermi liberata di tutte queste malelingue, e invece ecco che si ripresentano…

Un giorno andando al mercato con mia madre, volendomi comprare un cappotto, mi reco ad una bancarella e facendo la mia richiesta l’unica risposta ricevuta è stata “ma signorina in queste condizioni non puoi pretendere di indossare un cappotto di questo tipo, ne puoi indossare uno così…” mostrandomene uno da signora! Eppure stavo chiedendo solo un cappotto adatto alla mia di età!

Risultato –> ho iniziato ad evitare i cappotti, passavo/passo gli inverni vestendomi a strati pur di non mettere il cappotto!😓

Ancora oggi ho dei “grossi e grassi” problemi di peso…anzi ora più che mai!

Sono arrivata a un punto di non ritorno… mi guardo e mi odio, evito di uscire e se esco non mi sento a mio agio tra la gente!! “

F.

Ne potrei mettere 10/100/1000 ma torna sempre una domanda: perché giudicare in modo negativo? Non abbiamo tutti gli stessi gusti, non abbiamo tutti le stesse forme, non ci vestiamo tutti uguali e non facciamo le stesse cose. Ma non è questo il bello dell’essere l’animale piu’ complesso dell’universo!? Peccato che l’essere umano sia anche il più stolto, il più facile da plasmare, il più facile da addestrare e il più giudichevole verso il prossimo. 

Insegniamo ai nostri cuccioli a giudicare, insegniamo loro preconcetti, pregiudizi e non li abituiamo a guardare oltre. 

Oltre all’odio, oltre alla presunzione, oltre all’invidia c’è l’Amore.

L’orizzonte piu’ bello da conquistare per sé e per gli altri. 

C’è la libertà, la libertà di essere quel cazzo che ci pare. La libertà di vestirci come ci sentiamo senza dover pensare a cosa pensano gli altri.

Fermatevi, contate fino a 10 prima di dire che brutta, che grassa, che capelli, che denti… io lo farò!

Vi lascio con un testo condiviso da una delle nostre bellissime donne che ogni giorno cercano di darsi forza, l’una con l’altra.

“Grassa” di solito è il primo insulto che una ragazza rivolge a un’altra quando vuole ferirla; ricordavo di averlo visto succedere sia quando andavo a scuola sia tra le adolescenti. Così ho ricordato com’è strano e malsano l’insulto “grassa”. Voglio dire, “grassa” è davvero la cosa peggiore che possa essere una persona? Essere “grassi” è peggio che essere vendicativi, gelosi, superficiali, vanitosi, noiosi o crudeli? No, per me no; ma del resto, che ne so io delle pressioni sociali sulla magrezza? Vengono indicati come esempi da imitare quelle celebrità le cui più grandi imprese sono unghie perfettamente smaltate, le cui uniche aspirazioni sembrano essere farsi fotografare con nove vestiti diversi in una sola giornata, la cui unica funzione nel mondo sembra essere il sostegno del commercio di borse dal prezzo esorbitante e di cagnolini grossi come ratti. Forse tutto questo sembra comico o di poca importanza, ma non è così. Si tratta di quello che le ragazze vogliono essere, di quello che suggeriscono loro di essere e di come si sentono per essere come sono ed in un mondo ossessionato dalla magrezza mi preoccupa, perché non voglio ci siano cloni emaciati con l’ossessione di se stesse e con la testa vuota. 

Vorrei ragazze indipendenti, interessanti, idealistiche, gentili, caparbie, originali, divertenti.. C’è un migliaio di cose, prima di “magre”. 

J. K. Rowling
RIFLETTETE, io lo farò, noi lo faremo e voi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...